male-face
Mario Catone (1930-2012), acquesiano con radici onanesi, è stato per anni insegnante elementare e poi segretario scolastico della Direzione Didattica di Acquapendente (VT) . Poeta dei sentimenti e della natura e scrittore della memoria e del tempo. A lui si devono le raccolte dei racconti e delle leggende della sua terra, del suo paese, dei suoi abitanti. Figlio d’arte, il padre Guido è stato autore di componimenti poetici e libri, ha maturato la sua vocazione di scrittore a partire dai racconti della seconda guerra mondiale e del periodo drammatico della Resistenza da lui vissuto, dalla “parte giusta”, nel Casentino, in provincia di Arezzo. Ha pubblicato cinque libri: “Racconti di guerra e leggende della mia terra” (Valentano 1991); “Monterufeno” (Viterbo 1998); “Amore sul lago e leggende della nostra terra” (Viterbo 2001); “Amore trai boschi e racconti e leggende italiane” (Viterbo 2003); “Ricordi di lei” (Grotte di Castro 2005).