La casa editrice Annulli Editori nasce nel 2005 in piena Tuscia Viterbese (Grotte di Castro, per essere esatti) dall’amore per la letteratura di un padre (Giuseppe) e due figli (Tiziano e Leonardo) e dalla comune volontà di dar vita ad un soggetto culturale legato al territorio che abbia l’ambizione di rappresentarlo (non nel senso politico del termine ma in quello più propriamente artistico-culturale) e di promuoverlo fino ad allargarne – e quindi a dissolverne – i confini. Una casa editrice che sappia partire dal locale, per piantarci forti e stabili radici dalle quali prendere humus vitale per crescere fino a disperdere identità e idee.

La nostra missione è la cultura, quello che ci interessa è produrre libri che abbiano un alto valore culturale e che siano interessanti da leggere. Ci interessa l’intrattenimento solo nella misura in cui questo riesca a farsi letteratura.

Pubblichiamo libri di storia locale e non, saggi di antropologia culturale, guide turistiche o storico-turistiche (rigorosamente scritte da storici locali, non assemblate a tavolino), libri di erboristica e romanzi.

Quello che state leggendo è Annullieditori.it, il nuovo sito internet di Annulli Editori, la sua casa sul web, un luogo dove troverete i nostri libri e i nostri autori, le novità, gli eventi che organizziamo, il presente, il passato e il futuro della casa editrice; un luogo, inoltre, dove sperimentare (attraverso il blog) nuove modalità di interazione e scambio con il pubblico dei lettori, degli scrittori (presenti e futuri) e dei semplici curiosi, un “non luogo” online che aspira a diventare un punto di riferimento letterario-culturale per la terra che la ospita e per quelle che toccherà durante il suo errare intorno al mondo.

Benvenuti e buon viaggio!