Annulli Editori è alla costante ricerca di autori (esordienti e non) per ampliare le sue collane NarrAzioni, ViverSani e Logìa.

La collana NarrAzioni è, al momento, l’unica collana del nostro catalogo che si occupa di narrativa. Dopo recente ristrutturazione e restyling, la collana è andata specializzandosi su testi che coniugano – come spiega egregiamente il suo titolo – Narrazione ed Azione, vale a dire racconto e impegno sociale o, in altri casi, novella e intreccio storico (gli esempi più emblematici di questa linea editoriale sono Le guerre dei poveri di Raffaele Montesano, Claude Glass di Marco Saverio Loperfido e Kantharos di Paolo Giannini). Non siamo interessati a pubblicare saghe fantasy.

La collana ViverSani è la collana dedicata all’erboristeria, alla fitoterapia, al vivere in salute e al mangiar bene. Ne fanno parte libricini tascabili monotematici che trattano dal punto di vista biologico, medico e gastronomico singole piante, erbe, frutti (o gruppi di esse) ortaggi e prodotti della terra. Chi scrive un testo del genere deve avere una comprovata esperienza in materia, e le abilità del divulgatore.

Logìa è la nostra collana di saggi.

In nessun caso e per nessun motivo – neanche nel caso in cui il testo, apparentemente, sia coerente con la linea editoriale – accetteremo testi di stampo razzista, omofobo, misogino o fascista.

Se ritenete dunque che il vostro manoscritto sia coerente con le linee editoriali sopra esposte, o siete intenzionati a scrivere di argomenti ad esse attinenti, siete caldamente invitati a proporcelo e/o inviarcelo, lo terremo in considerazione.

 

Il testo può essere inviato, in formato word o pdf, accompagnato da un file contenente la sinossi e una breve biografia, agli indirizzi seguenti:

info@annullieditori.it
Annulli Editori di Leonardo Annulli
Via Vittorio Veneto, 150 – 01025 Grotte di Castro (VT)

 

Data l’enorme mole di lavoro e il numero di manoscritti che puntualmente riceviamo ogni mese, non possiamo garantire una risposta in tempi brevi. Ma una risposta punto e basta, quella sì. Né possiamo garantire, in tutti i casi, una pubblicazione in tempi brevi: la valutazione di un testo richiede del tempo e anche nel caso in cui questi venga valutato positivamente, deve poi essere inserito all’interno di un piano editoriale, che può essere annuale ma che, anche più spesso, è biennale. Nel caso in cui il manoscritto sia ritenuto coerente con la linea editoriale e meritevole di pubblicazione, sarete contattati al più presto.

L’autore che pubblica con Annulli Editori dovrà firmare un regolare contratto scritto con la casa editrice, che conterrà diritti e doveri delle parti contraenti, e l’indicazione della percentuale dei diritti d’autore spettante all’autore (su base annuale, e a partire dalla prima copia venduta). Non chiediamo, ripeto, non chiediamo agli autori alcun contributo, di alcun genere, per la pubblicazione dei libri. Gli unici contributi che riteniamo opportuni sono i nostri e quelli dei lettori (in alcuni casi, all’autore potrà essere richiesto di partecipare a campagne di crowdfunding per promuovere la pubblicazione). Ci interessa invece, e non poco, la capacità dell’autore di autopromuovere la propria opera attraverso i propri canali e reti fisiche e telematiche (email, blog, social networks e quant’altro).

_______________________________________________________________________________________________________________

Allo stato attuale, tutte le posizioni lavorative sono ricoperte da personale interno alla casa editrice e NON siamo alla ricerca di personale. Nel caso in cui avessimo bisogno di assumere personale qualificato, ne daremo prontamente notizia tramite il nostro blog e i nostri canali social.