male-face
Giancarlo Baciarello, nato a Vetriolo di Bagnoregio nel 1947, vive a Bagnoregio da oltre 45 anni. Ha conseguito la Licenza in Teologia presso la Pontificia Università “Angelicum“ di Roma e la Laurea in Filosofia e Storia presso l’Università degli Studi “La Sapienza“ di Roma. Ha ottenuto l’abilitazione all’insegnamento in Scienze Umane e Storia ed è stato docente di Religione nelle scuole medie superiori di Viterbo; successivamente è entrato nei ruoli amministrativi dell’Università degli Studi della Tuscia.
In parallelo alle attività lavorative si è dedicato agli studi medievistici indagando tematiche di storia agraria, storia socio-economica, storia del lavoro e storia religiosa, con riferimento alla Tuscia, a Bagnoregio, alla Teverina. I risultati sono stati comunicati in convegni, conferenze e pubblicazioni, tra le quali: Le cave di basalto bagnoresi nel tardo medioevo, Liber Tiberine. Il catasto di Civitella D’Agliano del 1363, Lavoro e lavoratori in una miniera di vetriolo presso Bagnoregio nel XVI secolo, Il casato di San Bonaventura, da Bagnoregio a Montefiascone. Per Annulli Editori ha scritto Bagnoregio e Civita Guida alla scoperta.