Itinerari 978-88-9518-728-0 168 pp 10,00 - 15% = 8,5 €
«I Farnese sono stati gli unici, veri grandi signori della Tuscia. Al culmine di una plurisecolare rincorsa storica arrivarono a controllare quasi tutto l'Alto Lazio, dominando su territori che si estendevano dai confini con la Toscana fin quasi alle porte di Roma»
ESAURITO!

La Tuscia Farnesiana è uno scrigno di tesori storici, artistici ed architettonici non ancora pienamente conosciuti ed apprezzati. I Farnese furono signori di queste terre per oltre due secoli e qui edificarono rocche, chiese, palazzi, giardini, città e persino uno Stato, vere e proprie opere d'arte spesso disegnate e realizzate dai più importanti artisti e architetti dell'epoca. Ovunque lasciarono traccia del loro profondo legame con il territorio.
Il libro censisce ben 43 località d'interesse farnesiano suddivise territorialmente, e costituisce una guida completa ed unica nel suo genere. Il volume è scritto con lo stile chiaro ed avvincente che ha reso noti i due autori, i quali ci raccontano vicende secolari di gesta eroiche e umane debolezze, crudeltà e passioni quasi come fossero i capitoli di un lungo romanzo.
Share

Libro

Collana: Itinerari
Prezzo: 10,00 - 15% = 8,5 €
Versione E-book: Non disponibile
Formato: 12x21
Codice ISBN: 978-88-9518-728-0
Numero di pagine: 168 pp

Giuseppe Moscatelli

Giuseppe Moscatelli è docente nella scuola secondaria di secondo grado, avvocato e studioso di storia e cultura del territorio. Ha pubblicato il suo primo saggio storico antropologico “Benedetti tombaroli, ovvero la storia del sacco di Vulci” sulla rivista inglese “Pensiero Londinese”. Ha poi pubblicato un volume sulle vicende della …

Giacomo Mazzuoli

giacomo-mazzuoli

Giacomo Mazzuoli è studioso di storia e cultura del territorio. Ha pubblicato, in collaborazione con l’Associazione Canino Info Onlus: “Canino Storia, Arte e Cultura” (con A. Risi, 2004); “Vulci, la città, le necropoli e il museo” (2005); “Testimonianze etrusche della Tuscia” (con G. Moscatelli, 2005); “Le necropoli rupestri …